Fu abitato sin dal Paleolitico. Ne sono testimonianza i numerosi rinvenimenti archeologici, alcuni dei quali giunti relativamente intatti fino a noi, come i dolmen di Bisceglie: monumenti megalitici aventi funzione di sepolcro-altare. Il più famoso di essi, il dolmen della Chianca, è situato a circa 5 km dal centro abitato.

 

Situato a 16 m. sul livello del mare, il porto di Bisceglie è uno dei porti italiani più belli con una costa alta e rocciosa ed un litorale caratterizzato per la varietà delle insenature (spiagge e cale), in cui scogli e ciottoli si alternano, limitando acque limpide e balneabili.

Numerosa è anche la presenza di Casali, piccoli agglomerati abitativi, spesso fortificati, i cui abitanti, più tardi, affluirono verso il borgo medievale costruito sul mare e dotato, ad epoche diverse, di Torri di guardia e di difesa, di un Castello (epoca normanna) e di mura e di bastioni (epoca aragonese). Pregevoli anche le chiese in stile romanico-pugliese, tra cui emerge la bellezza della Cattedrale di Bisceglie, da cui si dipartono ed a cui arrivano tutte le stradine della città antica, sia da e verso il mare (al porto) che dalla e verso la campagna (fuori delle antiche mura, per buona parte ancora visibili).

La zona più suggestiva, quella che si consiglia ad un turista curioso di bellezze artistiche, resta, quindi, il borgo antico. Vieni a scoprire il porto di Bisceglie della Bisceglie Approdi S.p.A e la bellezza della città di Bisceglie.